Torna su
MOSTRA PRESEPI ARTISTICI NAPOLETANI
Torna all'elenco
* I programmi dei singoli eventi potrebbero subire variazioni
Un settore rivolto al SACRO DOMESTICO presso il Pad.A stand n.145
In esposizione, a cura del presepista Amalfitano Antonio Mammato, diversi presepi di alcuni artisti napoletani tra cui spicca un presepe in sughero, realizzato dai soci  della sezione  di Castellammare di Stabia, con statue da cm 35 in stile ‘700 del laboratorio dei F.lli Giannotti di San Gregorio Armeno (Napoli).

Quest’anno verrà dato risalto a statue di autori di ieri e di oggi. Infatti sarà esposto un presepe composto da 14 statue della prima metà del ‘900 dell’artista Albino Fattore, un autore che viene ricordato per aver portato avanti la tradizione del pastore vestito napoletano negli anni bui del presepe napoletano, tra il 1940 ed il 1970, quando si iniziava a commercializzare il pastore in plastica e in resina.
Dell’autore contemporaneo Salvatore De Francesco di Napoli verranno esposte 12 statue in stile ‘700 da cm. 33, un vero spettacolo agli occhi degli appassionati.
Dell’artista Aldo Caliro si potranno ammirare i micro presepi da Guinness dei primati: presepi in miniatura alti pochi millimetri con statue in terracotta.
Anche quest’anno Vi invitiamo a visitare la mostra e siamo sicuri che, come per gli anni scorsi, resterete ammirati per le opere esposte.

MOSTRA PRESEPI ARTISTICI NAPOLETANI

Arricchirà la mostra una sezione dedicata a scene che sono le stesse che impreziosiscono i presepi napoletani: l’osteria con l’oste che serve gli avventori, i banchetti dei venditori quali  la fruttivendola, il vinaio, il ramaio, il macellaio, il pescivendolo, il falegname, il ciabattino, l’arrotino e molti altri ancora.
Un’altra sezione infine sarà dedicata a statue di personaggi classici napoletani: Totò, Eduardo de Filippo, Sciuscià e la più famosa maschera napoletana Pulcinella.

Condividi
Facebook
Twitter
Iscriviti
facebook
youtube
In contemporanea:
Artigiana DesignArtigiana Design